Come spiega Michael Soskil Sr., insegnante dell’anno della Pennsylvania nel 2018, la compassione e l’empatia dovrebbero essere poste al centro dell’education. Il professore racconta la storia di un viaggio a Nairobi per consegnare ad una scuola alcuni filtri per l’acqua sui quali avevano lavorato i suoi studenti. Un viaggio che gli ha cambiato la vita. Durante una commovente chiamata Skype, gli studenti del professor Soskil hanno incontrato gli studenti della scuola che hanno aiutato.
Una esperienza che ha rafforzato la convinzione secondo la quale gli insegnanti dovrebbero concentrarsi non solo sui contenuti delle diverse discipline, ma anche nel coltivare nei loro studenti un senso di empatia che duri tutta la vita.