Per i prossimi anni Luiss ha delineato due punti strategici principali: mantenere quanto è stato fatto con il digitale, una opportunità di costruzione di un nuovo modello formativo in grado di restituire allo studente la curiosità e la capacità di fare domande; e interpretare l’internazionalizzazione in una nuova prospettiva, guardando ai Paesi di prossimità.