Dobbiamo iniziare a creare le condizioni per sviluppare e incoraggiare il tipo di pensiero che ha portato al Fosbury Flop: Dick Fosbury, nelle Olimpiadi in Messico del 1968, ha cambiato per sempre il salto in alto.

I saltatori in alto prima superavano l’asta con i piedi. Fosbury, invece, ha rivoluzionato questa disciplina decidendo di saltare di schiena, superando l’asta prima con la testa. Questo salto si chiama ancora oggi “The Fosbury Flop”.

In bocca al lupo a Gianmarco Tamberi, saltatore in alto, e Filippo Tortu, velocista, entrambi Top Atleti dell’Università Luiss, impegnati in questi giorni nei Campionati Europei di Atletica Leggera 2022.

FORZA RAGAZZI!